venerdì 23 febbraio 2018

Sulmona, Sergio Lo Re è il nuovo mister.

ECCO IL SOSTITUTO DI DI FELICE. PRIMO DIKTAT: LE GARE INTERNE A RAIANO. IN USCITA GIZZI?


Sergio Lo Re è il nuovo allenatore del Sulmona Calcio. Il mister 42enne arriva
per sostituire Candido Di Felice, a cui è stata fatale la sconfitta subita domenica scorsa contro la Casolana. Per Lo Re è un ritorno in biancorosso, visto che ha vestito la casacca ovidiana dal 1995 al 1997, oltre alla stagione 2000/01. Ieri ha diretto il primo allenamento a Bagnaturo, visionando la rosa a sua disposizione. La prima richiesta che avrebbe fatto alla società sarebbe quella di disputare le gare interne sul sintetico di Raiano a causa della non perfetta tenuta del manto erboso del Pallozzi.
Alla seduta odierna non ha preso parte l'attaccante Gizzi, seppur non infortunato. Alla base della decisione ci sarebbero dei rimborsi non percepiti dalla punta sulmonese, che sembra essere in procinto di partire.
                                    

lunedì 19 febbraio 2018

OVIDIANA-MARRUVIUM= 1-1

2^ CATEGORIA B

GRANDE PROVA PER ENTRAMBE LE COMPAGINI.

SULMONA – Ovidiana e Marruvium si dividono la posta in palio al termine di un gran bel match tra due squadre che hanno dimostrato di meritare la posizione che occupano. Tra gli ospiti in campo Nico Fidanza, ex del Sulmona in Eccellenza nella stagione 2000/2001, mentre l’altro bomber Boccacci è in panchina. I padroni di casa, privi di Valenza e Antonucci infortunati, ci provano subito con un sinistro al volo di Di Bacco. Sul capovolgimento di fronte il colpo di testa di Marinucci termina alto. Al 10′ Ventresca costringe alla deviazione in corner l’estremo difensore Oca che alla mezz’ora riesce a parare un colpo di testa di Pallozzi. Il numero 1 ospite subito dopo viene chiamato in causa da una conclusione da fuori di Di Bacco. Sull’altro fronte sventa il pericolo Imperatore, autore di una chiusura su Melone. Al 32′ ci prova Pallozzi ma la mira è alta. Al 36′ Marruvium pericoloso quando riesce ad involarsi Di Benedetto che in area prova a superare Imperatore ma è provvidenziale il salvataggio sulla linea di Pagliaroli. Gol mangiato, gol subito per i marsicani che al 45′ esatto vengono traditi dalla mancata presa del portiere su un tiro da fuori area di Caraccia che permette ai suoi di concludere il primo tempo in vantaggio. La ripresa per il Marruvium comincia con l’ingresso di Bertone al posto di Cerasani. Al 6′ punizione di Fidanza e deviazione in corner di Imperatore. Al 13′ i marsicani pareggiano. Melone manda in area per il tocco vincente di Di Benedetto che con il destro riesce a battere Imperatore per l’1-1. Cardilli inserisce Baccari al posto di Caraccia con l’intento di dare più velocità alla manovra. Al quarto d’ora Romanelli manda a lato. Al 23′ il Marruvium sfiora il gol. Conclusione centrale di Di Benedetto e sulla respinta di Imperatore c’è la traversa colpita da Fidanza. L’Ovidiana, scampato il pericolo, si fa vedere più di una volta nella retroguardia avversaria. Al 29′ Ventresca dopo una bella giocata costringe Oca alla respinta. Al 36′ diagonale di Ventresca con Baccari che non arriva a correggere in rete. Negli ultimi minuti l’autore del gol del pari Di Benedetto è costretto ad uscire per infortunio, al suo posto Luccitti. Al 41′ su una botta di Nico Fidanza è decisivo l’intervento al volo di Imperatore che con una gran parata salva il risultato di 1-1 che premia la tenacia mostrata in campo da entrambe le squadre.

OVIDIANA: Imperatore, Sclocchia, La Vella, Lucci, Pagliaroli, Caraccia (13′ st Baccari), Ventresca, Di Bacco, Romanelli, Cotognini, Pallozzi.
A disposizione Calabrese, Bozzolini, Guidi, Grandis, Della Valle.
Allenatore Pietro Cardilli.

MARRUVIUM: Oca, Fracassi, Migliori, Cerasani (1′ st Bertone), Marinucci, Restaino, Trinchini (37′ st Di Stefano), Giandomenico, Di Benedetto (41′ st Luccitti), Melone, Fidanza N..
A disposizione Battaglia, Raglione, Fidanza F., Boccacci.
Allenatore Roberto Prosia.

Arbitro: Ardit Shala (Sulmona).

Marcatori: 45′ pt Caraccia (O), 13′ st Di Benedetto (M).

Domenico Verlingieri

Ovidiana-Marruvium= 1-1

Promozione Girone B: 26^ Giornata

Risultati.

CASALBORDINO–PIAZZANO= 3-1   11’pt Cesario (C), 43’pt Pierri (P), 20’st Triglione (C), 29’st Cesario su rigore (C)
CASOLANA–SULMONA= 2-1   34’pt Del Conte (S), 43’st Capuzzi (C), 46’st Mainella (C)
IL DELFINO FLACCO PORTO–PALOMBARO= 3-0   6’pt Carpegna, 21’pt Saltarin, 5’st Perilli
ORTONA–FATER ANGELINI= 2-0   10’pt Di Gregorio, 35’pt Pompilio
RAIANO–CASTIGLIONE VALFINO= 4-0   15’pt Ciampoli, 26’pt Saponaro, 45’pt e 13’st Di Mascio
REAL TRECIMINIERE–BUCCHIANICO= 1-1   16’pt Assogna (T), 30’st Rossi Finarelli (B)
VAL DI SANGRO–SPORTLAND CELANO= 3-1   14’st su rigore e 29’st Bucceroni (V), 33’st autogol di Giannobile (C
), 48’st Santarelli (V)
VILLA 2015–FOSSACESIA= 4-0   10’pt Vatavu, 35’pt De Luca, 30’st Lanaro, 40’st Di Domizio
VIRTUS PRATOLA–PASSO CORDONE= 0-2   30’st Bombini, 48’st Leone

Classifica
IL DELFINO FLACCO PORTO 54
VAL DI SANGRO 51
CASALBORDINO 49
ORTONA 48
REAL TRECIMINIERE 39
BUCCHIANICO 37
VILLA 2015 37
CASOLANA 36
SULMONA 36
PIAZZANO 33
FATER ANGELINI 32
PASSO CORDONE 32
RAIANO 32
CASTIGLIONE VALFINO 30
FOSSACESIA 29
VIRTUS PRATOLA 28
SPORTLAND CELANO 24
PALOMBARO 11

Nerostellati-Matelica= 0-3

domenica 18 febbraio 2018

Eccellenza: 26^ Giornata

Risultati.
ALBA ADRIATICA–PATERNO= 3-2  10’pt Miani (Alba), 26’pt Lepre (P), 39’pt e 15’st Miani (A), 31’st Della Penna (P)
AMITERNINA–MONTORIO 88= 4-1  23’pt Di Norcia (A), 36’pt Lombardi (M), 3’st Santirocco (A), 7’st e 45’st Di Norcia (A)
CAPISTRELLO–REAL GIULIANOVA= 0-2  32’pt Lenart, 39’pt Di Paolo
CHIETI–MARTINSICURO= 1-0   34’st Catalli
MIGLIANICO–ACQUA E SAPONE= 3-1  42’pt Battista (M), 30’st Orta (M), 35’st Bassano (A), 46’st Orta (M)
PENNE–CUPELLO= 0-0
R.C. ANGOLANA–TORRESE= 1-1  25’pt Puglia (T), 8’st Buffetti (A)
SAN SALVO–RIVER CHIETI 65= 4-3  10’pt Criscolo (R), 19’pt Felice (S), 22’pt Caprarola (S), 16’st Di Pietro (S), 20’st Molino (S), 22’st e 40’st su rigore Antignani (R)
SPOLTORE–SAMBUCETO= 2-1  24’pt Grassi (Sp), 14’st Maraschio (Sa), 32’st Sanchez (S)

Classifica 
REAL GIULIANOVA 59
CHIETI 51
MARTINSICURO 49
PATERNO 47
SPOLTORE* 42
ALBA ADRIATICA 39
TORRESE* 38
CAPISTRELLO 37
R.C. ANGOLANA 36
SAMBUCETO 35
ACQUA E SAPONE 32
PENNE 32
CUPELLO 29
AMITERNINA 25
MONTORIO 88 25
MIGLIANICO 20
RIVER CHIETI 65 20
SAN SALVO 18

Virtus Pratola- Passo Cordone= 0-2

Promozione Girone B.

Al Passo Cordone lo scontro salvezza

PRATOLA PELIGNA. La Virtus Pratola regge bene l'urto dei più quotati ospiti solo un tempo, ma nella ripresa cede al Passo Cordone e rimanda ancora l'appuntamento con un successo che sarebbe fondamentale nella lotta salvezza. I pescaresi trovano le reti che valgono i tre punti con Bombini alla mezz'ora della ripresa e Leone a tempo ampiamente scaduto, centrando tre punti importantissimi. In azione Francesco Campanella centrale della Virtus Pratola.

Luca Di Ianni

VIRTUS PRATOLA: Petrucci, Passalacqua, Saccoccia, Campanella, Iacovone, Tosti, Scelli, Franceschini, Rufo, Vitone, Centofanti.
A disposizione: Santilli, Donadei, Villani, Ciccozzi.
Allenatore: Colella

PASSO CORDONE: Mozzoni, Cordile, Barbetta, Cuozzo, Niang, Palanza, Acciavatti, Bombini (35'st Leone), Antonini, Forte, Villani.
A disposizione: Cantagallo, Evangelista, De Leonibus, Colangelo, Balzano, Pavone, Leone.
Allenatore: Castellano

ARBITRO: Salone di Avezzano

RETI: 30'st Bombini, 48'st Leone

Raiano-Castiglione Valfino= 4-0

Promozione Girone B.

Poker rossoblu al Castiglione.

RAIANO: Addario, Pinto, Postiglione, Tiberi, Nuri, Murazzo, Ciampoli, Amedoro, Di Mascio, Saponaro, Cisse. 
A disposizione: Vestini, Toracchio, Tiberi, Zitella, Mascioli, Proietti, Camarra. 
Allenatore: Antinucci

CASTIGLIONE VALFINO: Durantini, De Leonibus, Balia, Marzoli, Marini Misterioso, Colletta, Mergiotti, Di Donato, Colicchia, Masciovecchio, De Amicis. 
A disposizione: Capuccini, Di Donato, Sansone, Di Marco, Ursini, Medori, Palmucci. 
Allenatore: Serti

ARBITRO: Di Renzo di Avezzano

RETI: 15'pt Ciampoli, 26'pt Saponaro, 45'pt Di Mascio, 13'st Di Mascio

RAIANO. Il Raiano rifila un sonoro poker al Castiglione Valfino, grazie ad una bella doppietta di Di Mascio e alle reti di Saponaro (in foto) e Ciampoli. Murazzo e compagni allungano così la striscia positiva di risultati utili e fanno un bel balzo in classifica, anche grazie al successo a tavolino conseguito contro il Palombaro. I rossoblù possono così guardare con maggiore ottimismo al prosieguo del torneo.

Luca Di Ianni

Nerostellati-Matelica= 0-3

Serie D Girone F.

Alla capolista il match sul neutro di Pescina.

PESCINA. Nulla di fatto per i Nerostellati che cedono nettamente al Barbati Pescina contro la capolista Matelica e restano sempre più ultimi e soli in coda alla classifica. Tre a zero il risultato finale per i marchigiani che tornano così al successo dopo 180 minuti  e tengono a distanza la Vis Pesaro, ieri vittoriosa in casa contro la Jesina . Pronostico della vigilia ampiamente rispettato, Matelica sempre padrona del campo al cospetto della compagine di Di Corcia che ha messo in campo cuore ed impegno per tutti i novanta minuti, ma non è bastato. A rendere ancora più difficile una giornata che si preannunciava proibitiva la lunga lista di assenti che ha costretto il tecnico peligno a reinventare quasi completamente il centrocampo. Dentro dal primo minuto i giovanissimi Verrocchi e Iacobucci, assenti Vitone e Giallonardo, così come Cicconi e Del Gizzi. Matelica pressoché al completo e seguita da un nutrito gruppo di sostenitori. Matelica pericolosa già al 5' minuto con una conclusione di Lo Sicco che trova Parente pronto alla deviazione, mentre al quarto d'ora la traversa dell'estremo pratolano trema sul colpo di testa quasi a colpo sicuro di Angelilli. I Nerostellati soffrono ma capitolano cinque minuti dopo, quando Malagò trafigge il giovane estremo difensore locale. I Nerostellati non riescono a costruire azioni di gioco degne di nota, troppo evidente il divario in campo con i marchigiani, avanti in classifica al fischio d'inizio di ben 46 lunghezze rispetto ai peligni. Prima del riposo, il Matelica mette in cassaforte il successo grazie alla segnatura di D'Appolonia che concretizza con un colpo di testa una bella iniziativa di Tonelli. Nella ripresa non cambia l'inerzia della gara e continua senza sosta il monologo matelicese. I Nerostellati provano a mettere la testa fuori dall'area di rigore al 9', ma la conclusione di Pupiski non impensierisce l'estremo difensore ospite. Di Corcia cerca di dare la scossa con un doppio cambio (dentro Kone e Bruni), ma la mossa del tecnico peligno, pur conferendo maggiore vivacità al reparto offensivo, non crea grossi grattacapi alla difesa del Matelica che continua a non rischiare praticamente nulla. Al 25' Bitsindou, tra i migliori dei Nerostellati, salva su Angelilli, ma passano tre  minuti e i padroni di casa restano in dieci uomini a causa dell'espulsione di Puglielli che incappa nel secondo cartellino giallo di una giornata storta. Piove sul bagnato per il Pratola che subisce il tris ospite con Magrassi. Comincia la girandola di sostituzioni anche tra gli ospiti e la gara scende di intensità, con il Matelica che non preme più di tanto sull'acceleratore. Al 40' Oliveira pennella su punizione, Parente è incerto nella circostanza e Malagò centra il secondo legno della gara. A tempo scaduto, D'Appolonia sfiora il poker e la seconda gioia personale ma è sempre il palo a negare la rete. Si chiude sullo 0 a 3, una sconfitta ampiamente annunciata ma che arriva nella giornata in cui diventano dieci le lunghezze di distacco dalla zona playout, a causa del concomitante successo del Monticelli contro la Vastese. La classifica dei Nerostellati è sempre più difficile e si assottigliano domenica dopo domenica le speranze di poter rientrare in corsa per la salvezza. (Luca Di Ianni)

NEROSTELLATI: Parente, Pupiski, Bitsindou, Masiero, Di Ciccio (10' st Kone), Hazurov (35' st Liberti), Gasparotto, Iacobucci, Verrocchi (10' st Bruni), Onwuachi, Puglielli.
Allenatore: Di Corcia

MATELICA: Demalija, Arapi, Riccio, Meneghello, Lo Sicco (23'st Geverin), Cuccato, Angelilli, Malagò, Magrassi (30'st Kieremateng), Tonelli (35'st Mancini), D'Appolonia. A disposizione: Kerezovic Allenatore: Tiozzo

ARBITRO: Silli di Viterbo

RETI: 20'pt Malagò, 41'pt D'Appolonia, 27'st Magrassi

NOTE: Espulso al 28'st Puglielli (somma di ammonizioni)

Federliberta Bugnara-Pol. Morronese= 3-1

1^ Categoria Girone C.

Successo interno per il Bugnara.

BUGNARA - La Federlibertas Bugnara s'impone per 3-1 sulla Pol. Morronese e resta in piena lotta Play Off. La Morronese resta in terz'ultima posizione alla vigilia del match interno contro il Pacentro. Locali con le defezioni di Casasanta e D'Elia; ospiti senza Esposito e Colella.
Cronaca. Avvio convincente per i biancazzurri di Casanova che sfiorano il vantaggio con Crugnale che lambisce il palo. Il vantaggio giunge al 25' con lo stesso Crugnale che infila Torre grazie all'assit di Coccovilli, partito in sospetta posizione di fuorigioco. Colaprete e Liberatore sfiorano il pari al 37' sulla punizione di Hallulli, ma la prima frazione di gioco va in archivio col giusto vantaggio della Federlibertas Bugnara.
Ad inizio ripresa Colaprete (gia' ammonito), commette un fallo di mani in area di rigore ed il direttore estrae il secondo giallo al centrale giallonero e concede la massima punizione al Bugnara che Traficante trasforma (2-0). In dieci uomini la Morronese sbanda e subisce la terza rete al 15' con Crugnale (in foto) servito magistralmente da Traficante e rischia ancora sulle conclusioni di Coccovilli e Forcucci. Sotto di tre reti La Morronese prova a rientrare in partita ed accorcia le distanze con Di Mascio (il migliore dei suoi) che insacca dopo una precedente conclusione di Restaino finita sul palo. Nel finale girandola di sostituzioni, ma il risultato non subira' ulteriori cambiamenti. Migliori in campo: Crugnale (Fed. Bugnara); Di Mascio (Pol. Morronese). 

Fed,. Bugnara. Molinaro, Lo Stracco Fl. (45' st Giammarco), Marinucci, Di Camillo, Di Nardo, Speranza, Leombruno (23' st Gargaro), Sulli, Traficante (15' st Paolucci), Crugnale (15' st Forcucci), Coccovilli (41' st Lo Stracco L).
A disposizione: Scelli M., Casasanta.
All. Casanova.

Pol. Morronese: Torre, Dante, Trovarelli (23' st Di Bacco), Leombruni, Pezzi, Colaprete, Hallulli (44' st Porretta), Di Cristoforo (35' st Valeri), Iannamorelli (1' st Di Mascio), Liberatore, Giallorenzo (11' st Restaino)
A disposizione: Musella, Suwanen.
All. Di Sante.

Arbitro: Di Michele di Chieti.

Marcatori: 24' pt e 15' st Crugnale, 8' st rig. Traficante, 26' st Di Mascio.

Note. Espulso Colaprete  (Pol. Morronese); Ammoniti: Liberatore, Di Cristoforo e Dante (Pol. Morronese).

Terza Categoria Girone B; 14^ giornata

SECONDA VITTORIA DI FILA PER L'AURORA. MALE FERROVIARIA E GORIANO

Risultati
Aurora Sulmona-Nova 2017= 4-0
Marsicana-Ferroviaria Sulmona= 6-0 
Aielli-Villavallelonga= 3-2
Cerchio-Massa D'Albe= 3-0
Forme-Goriano Sicoli= 3-1
Utd. Capistrello-Sporting Guido Liberati= 2-1

CLASSIFICA
Marsicana 39
Cerchio 31
Aielli 25
Goriano Sicoli 24
Forme 22
Utd. Capistrello 18
Villavallelonga 17
Aurora Sulmona 14
Sporting Guido Liberati 12
Nova 10
Massa D'Albe 10
Ferroviaria Sulmona 8

Terza Categoria girone A; 14^ giornata

CAMPO DI GIOVE E ROCCACASALE NEL SEGNO DEL 2-0

Campo di Giove-Ocre 2-0 (giocata sabato)
Arischia-Barisciano 0-0
Bazzano-Vestina San Demetrio 1-1
Roccacasale-Monticchio 2-0

CLASSIFICA

Barisciano 28
Arischia 25
Valle del Tirino 23
Ocre 16
Roccacasale 16
Vestina San Demetrio 13
Bazzano 12
Campo di Giove 10
Cansano 8
Monticchio 5

1^ Categoria Girone C: 21^ Giornata

Risultati.
Alanno-S. Pelino= 1-2
Giuliano Teatino 1947-Cepagatti= 0-0
Manoppello Arabona-Cugnoli= 0-0
Scafa Cast 2017-Pescina Calcio 1950= 2-0
Federlibertas Bugnara-Polisportiva Morronese= 3-1
Pacentro Calcio-Pretoro Calcio= 5-0
Popoli Calcio-Roseto 1920= 4-1
Villamagna-S. Anna= 1-1

Classifica
Scafa Cast 2017 55
S. Anna 47
Cugnoli 38
Federlibertas Bugnara 38
Alanno 34
Villamagna 33
Popoli Calcio 33
Pacentro Calcio 33
Manoppello Arabona 31
Giuliano Teatino 1947 30
Cepagatti 29
S. Pelino 23
Pretoro Calcio 20
Polisportiva Morronese 13
Roseto 1920 10
Pescina Calcio 1950 4

Seconda Categoria girone B, 18^ giornata

PAREGGIO INTERNO PER L'OVIDIANA. IL COLLARMELE SCHIACCIA CAPESTRANO 6-1


Risultati
Castronovo-Canistro= 2-2
Collarmele-Capestrano= 6-1
Deportivo Luco-Cese= 1-0
Ortigia-Lo Schioppo= 3-3
Ovidiana-Marruvium= 1-1
San Giuseppe di Caruscino-Plus Ultra= 1-2

CLASSIFICA
ATLETICO CIVITELLA ROVETO 41
MARRUVIUM 34
PLUS ULTRA 32
LO SCHIOPPO 32
OVIDIANA 30
DEPORTIVO LUCO 29
CANISTRO 26
ORTIGIA 15
CESE 15
SAN GIUSEPPE DI CARUSCINO 15
CASTRONOVO 12
COLLARMELE 11
CAPESTRANO 11

Serie D Girone F: 24^ Giornata

IL MATELICA TORNA A VINCERE CONTRO I NEROSTELLATI. CROLLANO VASTESE, FRANCAVILLA E SAN NICOLO'

Risultati
San Nicolò-Città di Campobasso= 2-4 (giocata sabato)
Castelfidardo-L'Aquila= 1-0
Fabriano Cerreto-San Marino= 1-3
Francavilla-Recanatese= 0-3
Monticelli-Vastese= 3-1
Ol. Agnonese-Avezzano= 1-4
Sangiustese-Pineto= 0-0
Vis Pesaro-Jesina= 2-1
Nerostellati-Matelica= 0-3

CLASSIFICA

Matelica 57
Vis Pesaro 53
Avezzano 42
Castelfidardo 41
Vastese 40
San Marino 38
Francavilla 37
L'Aquila 37
Sangiustese 35
Città di Campobasso 35
Pineto 34
Jesina 25
San Nicolò 25
Recanatese 24
Ol. Agnonese 23
Monticelli 18
Fabriano Cerreto 17
Nerostellati 8

venerdì 16 febbraio 2018

Per il Raiano vittoria a tavolino con il Palombaro

Promozione B: 

Vittoria a tavolino e balzo in Classifica per i ragazzi di Antinucci.

RAIANO - Il Raiano vince a tavolino la gara di domenica scorsa contro il Palombaro, valida per l’ottava di ritorno del girone B del campionato di Promozione che era finita sul campo 3-3. A seguito della sostituzione effettuata dal Palombaro al 30′ del secondo tempo del calciatore Simone Consalvo con Franco Lebeau, il giudice sportivo ha rilevato che quest’ultimo non risulta tesserato alla data dell’11 febbraio. Per questa ragione è stata inflitta al Palombaro la sconfitta per 0-3. In classifica il Raiano guadagna 2 punti e si porta a quota 29 salendo dal terzultimo al quartultimo posto insieme a Passo Cordone e Fossacesia mentre il Palombaro scende a 11 punti con un ritardo dalla penultima posizione ora di 13 lunghezze. Nel dettaglio la Classifica aggiornata. 

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 51
Val Di Sangro 48
Casalbordino 46
Ortona Calcio 45
Real Treciminiere 38
Bucchianico Calcio 36
Sulmona Calcio 36
Villa 2015 34
Piazzano 33
Casolana 33
Fater Angelini Abruzzo 32
Castiglione Val Fino 30
Raiano 29
Passo Cordone 29
Fossacesia 29
Virtus Pratola Calcio 28
Sportland F. C. Celano 24
Palombaro Calcio 1975 11

(Domenico Verlingieri).

lunedì 12 febbraio 2018

Pretoro-Bugnara= 2-4.

1^ Categoria Girone C.

Successo esterno per i peligni che restano in piena lotta Play Off.

PRETORO - Il Bugnara espugna il difficile terreno del Pretoro, consolida la quarta posizione in graduatoria generale e resta in piena zona Play Off, . 
Cronaca. Ospiti in vantaggio al 22' con Capitan Leombruno (in foto) che, approfitta di una indecisione difensiva e fulmina Di Prinzio. Pareggio al 33' del Pretoro con Torto con una conclusione centrale. Al 36' viene annullata una rete, apparsa regolare, a Forcucci e sul capovolgimento di fronte Di Carlo (subentrato a Casasanta infortunato) commette una fallo da rigore che Di Fulvio realizza dopo la prima respinta dell esperto Molinaro. Il Bugnara prova e riequilibrare il match ma e' sfortunato sulle conclusioni di Crugnale, Coccovilli e Forcucci. La prima frazione di gioco termina con i chietini in vantaggio per 2-1. 
2° Tempo. Nella ripresa la pressione dei peligni, grazie anche all' ingresso di Paolucci e Traficante, si concretizza con il pari sforbiciata di Crugnale (27' st) ed alle reti del sorpasso di Coccovilli (31' st) e Paolucci (42' st) che si scambiano il favore dell' assist in una gara che va in archivio col successo per 2-4 per i ragazzi di Casanova.

Pretoro: Di Prinzio, Di Sipio, Di Federico, Rosica, di Sipio A., Di Pietro, Torto, Mucci, pantalone, Di Fulvio, Pellegrini. 
A disposizione: Colasante, Parentem, Resta, Ciavalinim Corvo, Parlante, Tilli.
All. Mancini.

Fed. Bugnara: Molinaro, Lo Stracco Fl., Marinucci, Di Camillo (Traficante), Casasanta (Di Carlo poi Paolucci), Di Nardo, Leombruno, Sulli, Forcucci (Gargaro), Crugnale (Lo Stracco L.), Coccovilli.
A diosposizione:
All. Casanova

Arbitro: Odoardi di Chieti.

Marcatori: 22' pt Leombruno, 33' pt Torto, 37' pt di Fulvio, 27' st Crugnale, 31' st Coccovilli, 42' st Paolucci

Note. Gara combattuta, buona la cornice di pubblico.

Morronese-Scafa= 2-3 (video).

Eccellenza: 25^ Giornata

Risultati.
ACQUA E SAPONE–PENNE= 0-1   13’st Cacciatore
CHIETI–SAN SALVO= 3-1   22’pt Costantini (Chieti), 9’st Caprarola (S), 40’st Catalli su rigore (C), 47’st Simonetti (C)
CUPELLO–AMITERNINA= 2-0   11’pt su rigore e 16’st Pendenza
MARTINSICURO–CAPISTRELLO= 4-2   3’pt Ferretti (M), 45’pt Leccese (C), 7’st Maio (Martinsicuro), 17’st Paris su rigore (C), 36’st Maio (M), 42’st Di Giorgio (M)
MONTORIO 88–R.C. ANGOLANA= 2-1   11’pt Legnini (A), 30’pt Corbo (M), 11’st Lombardi (M)
PATERNO–RIVER CHIETI 65= 4-1   4’pt Giglio (P), 30’pt Franchi (P), 37’pt Lepre su rigore (P), 42’pt rig. Antignani (R), 39’st Lepre (P)
REAL GIULIANOVA–MIGLIANICO= 1-0
13’pt Vitelli
SAMBUCETO-ALBA ADRIATICA= 0-1   5’st Casimirri
TORRESE–SPOLTORE= 1-2   10’pt Carosone (T), 14’pt Di Camillo su rigore (S), 18’st Sanchez (S)

Classifica
REAL GIULIANOVA 56
MARTINSICURO 49
CHIETI 48
PATERNO 47
SPOLTORE 42
CAPISTRELLO 37
TORRESE 37
ALBA ADRIATICA 36
R.C. ANGOLANA 35
SAMBUCETO 35
ACQUA E SAPONE 32
PENNE 31
CUPELLO 28
MONTORIO 88 25
AMITERNINA 22
RIVER CHIETI 65 20
MIGLIANICO 17

Popoli-Villamagna= 4-0 (video)

domenica 11 febbraio 2018

Recanatese-Nerostellati= 2-0.

Serie D Girone F

La Recanatese supera col classico 2-0 i Nerostellati.
Tratto da http://www.recanatese.it/

RECANATESE: Piangerelli, Candolfi (44’st Rinaldi), Colonna, Lunardini, Nodari, Falco, Pera, Marchetti, Falomi (46’st Monachesi), Olivieri (15′ Giaccaglia), Guida (33’st Gigli).
A disposizione: Stefanelli, Perini, Gambacorta, Rapagnani, Candidi.
Allenatore:Marco Alessandrini

NEROSTELLATI:Parente, Pupinski, Bitsindou, Di Ciccio, Hazurov (16’st Bruni), Gasparotto (30’st Vitone), Iacobucci (20’st Masiero), Giallonardo(30’st Moscone), Pacella (48’st Verrocchi), Kone, Puglielli.
A disposizione:Di Cicco, Tarantino, Muca, Liberto.
Allenatore:Aldo Di Corcia

ARBITRO ED ASSISTENTI: Silvera (Valdarno); Pizzoni (Frattamaggiore), Portella (Frattamaggiore)

MARCATORI:14’st Pera, 45’st Falomi

NOTE: AMMONIZIONI: Bitsindou, Falco, Masiero, Pacella, Falomi, CORNER:8-3; MINUTI DI RECUPERO: 2’+4′

CRONACA 1° TEMPO
2'-Rigore per la Recanatese conquistato da Candolfi, Pera dagli undici metri si fa ipnotizzare da Parente che respinge. Grande chance per i gialloossi per passare in vantaggio
5'-Marchetti mette in area un pallone che poteva rivelarsi insidioso, Pera non arriva all’impatto con il pallone per pochissimo
15'-Olivieri costretto ad uscire per infornunio, al suo posto entra Giaccaglia
18'-Cross di Candolfi dalla destra, stacca Pera che mette sopra la traversa
20'-Pera mette un pallone invitante per Giaccaglia che davanti a Parente mette al lato
25'-Su respinta del portiere la palla arriva a Giaccaglia che anziché tentare il pallonetto prova a sorprendere il portiere con una conclusione che si rivela troppo debole
31'-Bella conclusione di Guida dal limite, il tiro a giro sfiora il bersaglio
40'-Deviazione al volo di Giaccaglia su corner di Marchetti, miracoleggia Parente che alza in corner
41'-incredibile occasione della Recanatese che in mischia non riesce a segnare prima con Falomi, Parente respinge la sfera arriva Giaccaglia che da due passi non trova lo specchio della porta
43'-forcing giallorosso con Pera che evita un avversario in area ma il suo diagonale rasoterra viene bloccato da Parente finora in assoluto il migliore dei 22 in campo
47'-Fine primo tempo

CRONACA 2° TEMPO
1'-Occasionissima per i Nerostellati con Kone ma Piangerelli respinge di piede la conclusione dell’attaccante ospite. Brivido per la Recanatese
4'-Assist morbido di Giaccaglia per Pera che colpisce al volo di sinistro, la palla colpisce un avversario
4'-Ancora Pera protagonista, questa volta conclude di destro in area dopo aver evitato un difensore ospite, la palla passa vicinissima al secondo palo
14'-Pera porta in vantaggio la Recanatese! Cross di Candolfi, Pera vince un contrasto con un difensore dei Nerostellati e di sinistro batte Parente dalla breve distanza (in foto)
15'-Recanatese ancora pericolosa con Falomi che entra in area ma il suo diagonale viene respinto da Parente
18'-Clamoroso palo di Candolfi che arresta di destro e di sinistro centra il pieno il palo alla sinistra di Parente che era nettamente battuto. Ottima prestazione del terzino della Recanatese
32'-Attimi di paura per Falco che resta a terra dopo uno scontro aero fortuito con Nodari. Il capitano giallorosso si rialza e riceve le cure dei sanitari a bordo campo
35'-Falco da centrocampo trova Pera, ottimo stop e conclusione che trova la pronta risposta di Parente
36'-Pacella ci prova da fuori area, Piangerelli è pronto e blocca in due tempi una conclusione che poteva essere velenosa
45'-Falomi vola in contropiede ed in diagonale di desto batte Parente
49'-Finale Recanatese-Nerostellati= 2-0

Recanatese-Nerostellati= 2-0

POPOLI-VILLAMAGNA= 4-0.

1^ CATEGORIA C: 

POKER DEI BIANCAZZURRI AL SETTIMO RISULTATO UTILE CONSECUTIVO

POPOLI – Largo successo del Popoli che supera il Villamagna con un perentorio 4-0. Il poker d’autore calato dai padroni di casa ridimensiona la formazione chietina, giunta al comunale di Popoli con un biglietto da visita di 5 vittorie consecutive che l’avevano lanciata in zona play-off. Sin dall’avvio i popolesi fanno capire le loro intenzioni e superato il quarto d’ora il punteggio si sblocca grazie a Santoro, abile a trovare lo spazio e il tempo giusti per la giocata dell’1-0 a tinte biancazzurre. Il Popoli tiene il pallino del gioco e al 26’ è il gioiello di Di Cola a regalare il raddoppio alla squadra di D’Ortenzio (perfetto il calcio di punizione che non lascia scampo a Rosica). In avvio di ripresa il Popoli cerca la terza rete con Federico Di Toro, abile a correggere in rete la conclusione di Del Conte ma pescato in fuorigioco dal direttore di gara. Per il tris c’è poco da attendere perché al 61’ Federico Di Toro confeziona l’assist che mette Del Conte sulla strada del suo undicesimo gol in campionato. Gara in discesa per i popolesi che non rinunciano ad attaccare e appena 4’ dopo piove sul bagnato per il Villamagna con l’autorete di Derelitto che porta il punteggio sul 4-0. Nel finale squillo del Villamagna con un calcio di punizione del capitano Luca Di Meo che trova la pronta risposta di Iannessa. Una vittoria meritata per il Popoli, chiamato adesso a fare il pieno di punti in questo doppio turno casalingo che si completerà domenica prossima quando al comunale arriverà il Roseto.

POPOLI: Iannessa, Papallo (79’ Salvati), Di Carlo M. (65’ Antonucci), Di Toro G., D’Orazio, Bernabeo (74’ Di Carlo V.), Di Toro F. (74’ Rosini), Di Cola, Del Conte, Santoro (65’ Smarrella), Tavani.
A disposizione: Forcucci, Rossi.
Allenatore: D’Ortenzio.

VILLAMAGNA: Rosica, Anzellotti (48’ Clivio), D’Onofrio G., Di Meo M. (77’ Parlante), Pepe, Rutolo, Pipino (48’ Derelitto), Ferrara, Liberati, Di Meo L., Marullo.
A disposizione: Bongrazio, D’Onofrio M., Aurora, Perrucci.
Allenatore: Baldassarre.

ARBITRO: Di Michele Jacopo (Chieti)

MARCATORI: 16’ Santoro, 26’ Di Cola, 57’ Del Conte, 61’ autorete Derelitto.

RECUPERO: 0’pt, 3’st.

NOTE: Giornata soleggiata e discreta cornice di pubblico.

Giulio Misticone

Morronese-Scafa= 2-3

1^ CATEGORIA C. 

LA MORRONESE SPRECA TUTTO: IN VANTAGGIO 2-0, POI LO SCAFA RIMONTA E VINCE 2-3

BAGNATURO (PRATOLA PELIGNA) – Lo Scafa espugna il campo di Bagnaturo consolidando il primato al cospetto di una Morronese che era partita bene portandosi sul doppio vantaggio ma poi ha dovuto soccombere alla capolista. I padroni di casa, senza Esposito per infortunio, vengono schierati con il 3-5-2 che si rivelerà produttivo all’inizio grazie ai due terminali offensivi Liberatore e Hallulli, bravi a colpire subito gli ospiti che sono privi dello squalificato Traorè ma in avanti possono contare sull’esperto Vettese. Al 3′, in seguito ad una punizione di Di Cristoforo, l’estremo difensore Orletti non valuta che dopo la sua uscita la porta rimane sguarnita tanto da consentire ad Hallulli di spedire facilmente in rete per l’1-0. Il raddoppio parte sempre da Di Cristoforo quando al quarto d’ora riesce a lanciare ottimamente Liberatore che entra in area e realizza il gol del 2-0. Al 22′ lo Scafa accorcia le distanze. Dopo un corner è vincente la conclusione di Barretta con la palla all’angoletto che Torre non riesce a prendere. Alla mezz’ora primo cambio forzato per la Morronese per l’infortunio di Colaprete, al suo posto Giallorenzo. Lo Scafa insegue il pari ed al 38′ colpisce il palo con una punizione dell’ex del Pratola Renzo De Melis e subito dopo prova a dar fastidio a Torre in seguito a due corner consecutivi. Il pareggio ospite arriva al 40′ con Vettese che in area controlla, si gira e con il sinistro trafigge Torre per il 2-2. Al 2′ di recupero ancora un legno per De Melis che, sempre su punizione, colpisce questa volta la traversa e sulla ribattuta Maurizio manda fuori. Nella ripresa la Morronese rientra in campo con Di Mascio al posto di Suwanen. Al 5′ dopo una rimessa laterale dello Scafa prova la rovesciata Troiano ma è più fortunata quella di Colalongo per il vantaggio della squadra di Roberto De Melis che all’7′ reclama un atterramento proprio del numero 8. Sul capovolgimento di fronte Leombruni in area prova a superare Orletti ma la palla finisce di poco fuori. Le iniziative dei padroni di casa si spengono qui al contrario degli ospiti che continuano ad insistere ed al 27′ colpiscono un altro palo con Vettese, sulla ribattuta Barretta spedisce alto e subito dopo costringe Torre alla parata. La Morronese si rivede con un colpo di testa alto di Liberatore. Negli ultimi dieci minuti prima del 90′ il portiere Torre viene impegnato in quattro circostanze dallo Scafa che riesce ad aggiudicarsi il match contro una Morronese che è stata incapace di gestire il risultato di 2-0.

MORRONESE: Torre, Valeri (31′ st Restaino), Pezzi, Suwanen (1′ st Di Mascio), Dante, Colaprete (28′ pt Giallorenzo), Di Bacco (17′ st Porretta), Di Cristoforo, Hallulli, Liberatore, Leombruni.
A disposizione Musella, Colella, Iannamorelli.
Allenatore Roberto Di Sante.

SCAFA: Orletti, Maurizio, D’Ambrosio, Masiello, Sciarretta, Troiano, Allegro (17′ st Barbacane), Colalongo (45′ st Lecini), Vettese, De Melis, Barretta (30′ st Fontana).
A disposizione Visconti, Paolini, Di Renzo, Basile.
Allenatore Roberto De Melis.

Arbitro: Valerio Di Cola (Avezzano).

Marcatori: 3′ pt Hallulli (M), 15′ pt Liberatore (M), 22′ pt Barretta (S), 40′ pt Vettese (S), 5′ st Colalongo (S).

Domenico Verlingieri

Terza Categoria girone B; 13^ giornata

L'AURORA TORNA A VINCERE DOPO TRE MESI. LA FERROVIARIA CADE IN CASA MENTRE IL GORIANO STRAPAZZA IL CERCHIO

Risultati.
Aurora Sulmona-Villavallelonga= 2-0 (giocata sabato)
Ferroviaria Sulmona-Forme= 1-2
Goriano Sicoli-Cerchio= 7-2
Nova 2017-United Capistrello= 0-1
Sporting Guido Liberati-Marsicana= 2-6
Massa D'Albe-Aielli rinviata

CLASSIFICA
Marsicana 36
Cerchio 28
Goriano Sicoli 24
Aielli 22
Forme 19
Villavallelonga 17
United Capistrello 15
Sporting Guido Liberati 12
Aurora Sulmona 11
Nova 10
Massa D'Albe 10
Ferroviaria Sulmona 5

Terza Categoria girone A; 13^ giornata

IL CAMPO DI GIOVE CALA IL POKER A MONTICCHIO. LA VIRTUS REGOLA 3-0 IL CANSANO

Risultati
Ocre-Valle Del Tirino= 1-4 (giocata sabato)
Monticchio 88-Campo di Giove= 1-4
Vestina San Demetrio-Arischia= 0-0
Virtus Barisciano-Cansano= 3-0

CLASSIFICA
Virtus Barisciano 27
Arischia 24
Valle Del Tirino 23
Ocre 16
Roccacasale 13
Vestina San Demetrio 12
Bazzano 11
Cansano 8
Campo di Giove 7
Monticchio 5

Seconda Categoria girone B; 17^ giornata

PAREGGIO PIROTECNICO TRA CAPESTRANO E OVIDIANA. POKERISSIMO DEL MARRUVIUM

Risultati
Canistro-Deportivo Luco= 1-1
Capestrano-Ovidiana= 3-3
Cese-Collarmele= 2-1
Lo Schioppo-Atletico Civitella Roveto= 1-1
Marruvium-San Giuseppe di Caruscino= 5-1
Plus Ultra-Ortigia= 1-0

CLASSIFICA
Atletico Civitella 41
Marruvium 33
Lo Schioppo 31
Ovidiana 29
Plus Ultra 29
Deportivo Luco 26
Canistro 25
Cese 15
San Giuseppe di Caruscino 15
Ortigia 14
Capestrano 11
Castronovo 11
Collarmele 8

Sulmona-Fater Pescara= 3-0

Promozione Girone B.

I biancorossi proseguono la marcia verso i Play Off

SULMONA. Trascinato da una doppietta di Aquilio (in foto), il Sulmona regola facilmente la Fater Angelini e dà continuità al successo di Ortona. Gara subito in discesa per i peligni grazie al gol lampo di Gizzi sugli sviluppi di uno schema su punizione, raddoppio di Aquilio al 24' che chiude virtualmente la gara. Lo stesso Aquilio ad inizio ripresa finalizza un'ottima giocata di Federico e batte in uscita Bartoletti per il 3 a 0 che mette in cassaforte un successo ampiamente meritato. (Luca Di Ianni)

Il tabellino del match.

SULMONA: Di Censo, Trozzo, Federico (37' st Parao), Lorenzetti, Di Bacco, Valente, Del Conte (17' st Ponticelli), Ranauro (34' st Safon), Aquilio (32' st Coletti), Gizzi, Pizzola (21'st Palombizio).
A disposizione: Meo, Moroni.
Allenatore: Di Felice

FATER ANGELINI: Bartoletti, Storsillo, Federici (1' st Puce), Ciccocioppo, Ciancetta (30' st Tropeano), Carletti, Di Giorgio, Simeone, Cipollone (1' st De Simone), Faieta, Santozzi (36' st Nakoulma),
A disposizione: Fontana.
Allenatore: Macerata

ARBITRO: Fantozzi di Avezzano

RETI: 6' pt Gizzi, 24' pt e 2' st Aquilio

NOTE: Ammoniti Storsillo e Puce

Serie D Girone F: 23ª Giornata

Partite del 11/02/18 (6ª giornata del girone di ritorno)

Risultati
Avezzano-Sangiustese= 0-0
Campobasso-Olymp. Agnonese=
Castelfidardo-Francavilla 1927= 2-2
L'Aquila-Fabriano Cerreto= 4-0
Matelica-Vis Pesaro= 1-2
Pineto-Jesina= 2-1
Recanatese-Nerostellati= 2-0
San Marino-Monticelli= 0-0
Vastese-S. Nicolo'= 2-3

Classifica.
MATELICA 54
VIS PESARO 50
VASTESE 1902 40
AVEZZANO 39
CASTELFIDARDO 38
L'AQUILA 37
SAN MARINO 35
SANGIUSTESE 34
FRANCAVILLA CALCIO 1927 34
PINETO 33
CAMPOBASSO 32
JESINA 25
SAN NICOLÒ 22
O. AGNONESE 22
RECANATESE 21
FABRIANO CERRETO 17
MONTICELLI 15
USD NEROSTELLATI 1910 8

Promozione Girone B: 25^ Giornata

Risultati.
Fossacesia-Casalbordino= 0-3
Bucchianico-Calcio Casolana= 0-2
Sulmona Calcio-Fater Angelini Abruzzo= 3-0
Il Delfino Flacco Porto-Ortona Calcio= 2-1
Palombaro Calcio 1975-Raiano= 3-3
Piazzano-Real Treciminiere= 1-2
Passo Cordone-Val Di Sangro = 2-0
Sportland F. C. Celano-Villa 2015= 1-3
Castiglione Val Fino-Virtus Pratola Calcio= 0-1

Classifica
Il Delfino Flacco Porto 51
Val Di Sangro 48
Casalbordino 46
Ortona Calcio 45
Real Treciminiere 38
Bucchianico Calcio 36
Sulmona Calcio 36
Villa 2015 34
Piazzano 33
Casolana 33
Fater Angelini Abruzzo 32
Castiglione Val Fino 30
Passo Cordone 29
Fossacesia 29
Virtus Pratola Calcio 28
Raiano 27
Sportland F. C. Celano 24
Palombaro Calcio 1975 12

1^ Categoria Girone C: 20^ Giornata

Risultati.
Pescina Calcio 1950-Alanno= 0-2
Pretoro Calcio-Federlibertas Bugnara= 2-4
S. Pelino-Giuliano Teatino 1947= 2-1
Roseto 1920-Manoppello Arabona= 0-2
Cugnoli-Pacentro Calcio = 3-0
Cepagatti-S. Anna=  0-2
Polisportiva Morronese-Scafa Cast 2017= 2-3
Popoli Calcio-Villamagna= 4-0

Classifica
Scafa Cast 2017 52
S. Anna 46
Cugnoli 37
Federlibertas Bugnara 35
Villamagna 32
Alanno 34
Pacentro Calcio 30
Giuliano Teatino 1947 29
Cepagatti 28
Popoli Calcio 30
Manoppello Arabona 30
Pretoro Calcio 20
S. Pelino 20
Polisportiva Morronese 13
Roseto 1920 10
Pescina Calcio 1950 4

lunedì 5 febbraio 2018

Sulmona, è l'ora della verità

TRE GARE PER DARE CONTINUITA' ALLA VITTORIA DI ORTONA 

Il Sulmona torna a correre, e prende la rincorsa da Ortona per poter raggiungere il traguardo play off. Ai peligni è bastata la rete di Pizzola, al quarto centro stagionale, per violare il Comunale di Ortona. Campo ostico, dove solo la capolista Delfino Flacco Porto è stata in grado di uscire con i tre punti questa stagione. Ora testa a tre gare che accompagneranno i biancorossi allo scontro diretto contro il Casalbordino: Fater Angelini Abruzzo, Casolana e Real Treciminiere. Gli uomini di Candido Di Felice non possono più sbagliare un colpo, perché la corsa è serrata, e non è più consentito accumulare ritardi. Tre vittorie, due pareggi e due sconfitte nel girone di ritorno per i sulmonesi. Cammino a singhiozzo e trend che va assolutamente migliorato per ambire alle zone nobili della classifica. A Di Censo il compito di tenere chiusa la porta, a Valente quello di condurre la squadra; a Palombizio e Gizzi (in foto) l’incarico di trascinare a suon di gol gli ovidiani verso gli spareggi. Quello che conta in questo momento della stagione è correre e non voltarsi indietro.

Raiano e Virtus, si salvi chi può !

CALENDARIO IDENTICO PER LE DUE PELIGNE. DECISIVE LE PROSSIME CINQUE GARE

Si salvi chi può, e Raiano e Virtus Pratola possono eccome. I rossoblù vengono da due gare strepitose al Cipriani. Nella prima hanno rallentato l’Ortona, mentre domenica  il Delfino Flacco Porto capolista ha dovuto addirittura abdicare sotto i colpi di Di Mascio (in foto) e Mascioli. Quattro punti preziosi in vista di cinque scontri diretti in cui sarà vietato sbagliare: Palombaro, Castiglione Val Fino, Passo Cordone, Sportland Celano e Fossacesia. I peligni praticamente si giocheranno la permanenza in Promozione nei prossimi trentacinque giorni e una serie di risultati positivi permetterebbe ai raianesi di giocare l’ultima parte di stagione senza dover fare calcoli. Bisogna necessariamente migliorare lo score esterno. Nove punti in dodici gare lontano dalle mura amiche sono pochi, e bisognerà fare punti pesanti nelle trasferte di Palombaro, Cepagatti e Fossacesia. Discorso simile per la Virtus Pratola, che incrocerà sul suo cammino quattro delle cinque squadre che affronterà anche il Raiano: Castiglione Val Fino, Passo Cordone, Sportland Celano e Fossacesia. I pratolani non vincono proprio dal derby contro i raianesi (2-1) e nell’ultimo turno non sono andati oltre il pari contro il Palombaro. Pratolani che, al contrario del Raiano, viaggiano a ritmi leggermente più alti in trasferta (11 punti in 12 gare). Sarà necessario fare fortino all’Ezio Ricci, dove i biancorossi hanno raccolto appena 14 punti (quarta peggiore squadra per rendimento interno). Una mano a Raiano e Virtus potrebbe arrivare direttamente da Sulmona. Entrambe le compagini dovranno giocare contro gli ovidiani (31^ giornata Sulmona-Virtus Pratola e 32^ giornata Raiano-Sulmona), e se i giochi per la corsa play off saranno già decisi, la banda di Di Felice potrebbe tranquillamente cedere il passo per permettere alle due realtà locali di salvarsi. La corsa salvezza entra nel vivo, e Raiano e Virtus sono pronte a mettere il turbo.

Fed, Bugnara-Cugnoli= 3-4

Prima Categoria Girone C.

Sconfitta interna per la Federlibertas Bugnara.

BUGNARA - Il Cugnoli espugna il Comunale di Bugnara con un pirotecnico 4-3 e scavalca i peligni in graduatoria generale. I pescaresi chiudono la prima frazione avanti per 3-1. 
Le reti. Vantaggio ospite con Blasioli e pronto pareggio di Paolucci. Blasioli riporta in vantaggio il Cugnoli e Di Zacomo realizza la terza rete con la quale si chiude la prima frazione di gioco.
Nella ripresa sale in cattedra la punta locale Ezio Coccovilli (in foto) che con una pregevole doppietta riporta i suoi in parita'. Nel finale Andrea Sciarra realizza la rete da tre punti che chiude il match sul 4-3 per i pescaresi. Piuttosto incerta la direzione arbitrale del Sig. Zugaro de L'Aquila.

Il tabellino del match.

Fed. Bugnara: Molinaro, Di Carlo, Marinucci C. (Crugnale), Gargaro, Casasanta (Di Camillo M.), Di Nardo, Sulli, Leombruno, Paolucci, Traficante (D'Elia), Coccovilli.
A disposizione: Scelli, Forcucci, Lo Stracco Fl., Tottone
All. Casanova.

Cugnoli: Sartorelli, Di Donato, Di Zacomo, Sciarra G., Di Prancesco, Paolini, Florio, Sammaciccia, Blasioli, Sciarra N,, Masciovecchio G.
A disposizione: Lattanzio, Di Donato R., Di Domizio, Caroso, Sciarra A, Di Giovanni, Sciarra D.
All. Palli

Arbitro: Zugaro de L'Aquila

Marcatori: Blasioli (2), Paolucci, Di Zacomo, Coccovilli (2), Sciarra A.

Note. Espulsi D'Elia e Sammaciccia

domenica 4 febbraio 2018

Alanno-Morronese= 2-0

1^ Categoria Girone C

Con un goal per tempo l'Alanno liquida la Morronese

ALANNO - Vittoria interna per l'Alanno di Mister Odoardi (in foto) che supera col classico 2-0 una Morronese priva di Hallulli e Pezzi (squalificati); Liberatore, Di Mascio, Di Bacco e Restaino (indisponibili).
Cronaca. Vantaggio locale con un dubbio rigore concesso dalla Signorina Di Michele di Vasto per un contatto di Dante sulla punta Angelucci. Dal dischetto trasforma lo specialista Zazzara.
Nella ripresa la Morronese sfiora il pari con un colpo di testa di Suwanen (punizione dalla destra di Trovarelli) e nel momento migliore, subisce la rete del raddoppio con un tap-in di Corrado servito dalla sinistra dal solito Angelucci. La Morronese prova a rientrare in partita esponendosi ai contropiedi locali che mancano la terza rete grazie a due interventi miracolosi di Torre su Angelucci ed il millenial Di Girolamo. Migliori in campo: Angelucci (Alanno); Iannamorelli (Morronese).

Alanno: D'Orazio, Di Cesare, Properzio, Bedhzeti, De Dominicis, Costantini, Corrado, Varrasso, Di Girolamo, Zazzara, Angelucci.
A disposizione: Salci, Battistelli, Di Marco, Marsili, Girone, Marchionne, Marcucci.
All. Odoardi.

Morronese: Torre, Valeri, Trovarelli, Suwanen, Dante, Colaprete, Giallorenzo, Di Cristoforo, Smarrelli (37' pt Colella), Iannamorelli, Colabrese (35' st Porretta).
A disposizione: Musella, La Civita.
All. Di Sante.

Arbitro: Serena Di Michele di Vasto

Marcatori: 32' pt rig. Zazzara G. , 26' st Corrado

Note. Buona la cornice di pubblicoEspulso La Civita (Morronese) dalla panchina.